FILLER

Sostanze riempitive utilizzate per correggere gli inestetismi dell’invecchiamento ­ rughe, solchi, avvizzimenti della pelle ­ per aumentare i volumi dei tessuti molli e delinearne i contorni – labbra, zigomi, guance o anche a fini ricostruttivi, in caso di cicatrici o esiti da acne. Si inoculano nell’area interessata tramite microiniezioni, con aghi sottilissimi, e consentono un effetto immediato, che ha una durata limitata nel tempo. I filler classici sono a base di acido ialuronico e hanno una durata di tempo che va dai 6 mesi all’anno, ma esistono anche sostanze più sofisticate, come la calcio idrossiapatite, che possono avere la durata di alcuni anni.